L'azienda

Museo Oscar Carraro

Museo Oscar Carraro

Non si può guardare al futuro se non a partire dal proprio passato.

Da tale consapevolezza è nata l'idea di creare uno spazio dedicato alle origini del Gruppo Carraro, risalendo allo spirito imprenditoriale degli inizio del '900 che ha portato l’azienda a diventare uno dei punti di riferimento, a livello mondiale, nella meccanizzazione agricola.

In tale percorso una delle figure più significative è stato certamente Oscar Carraro, al quale il nostro «museo del trattore» è intitolato. È infatti proprio Oscar che — sulla scia dell'inventiva del padre Giovanni ed insieme al fratello Mario — contribuisce in prima persona a determinare un nuovo corso dell'azienda con la nascita, nel 1960, del primo trattore agricolo a marchio «Tre Cavallini».

All’interno del museo, che trova sede in Carraro Agritalia — lo stabilimento del Gruppo che ancora oggi progetta e produce trattori — sono presenti oggi alcuni prodotti che simbolicamente hanno scandito il successo dell'azienda negli anni ’60 e ’70.

Oggi dunque nell’area espositiva trovano spazio anche un’autoseminatrice C18 (il primo veicolo Carraro ad assumere la forma di un trattore; del 1957, fu prodotta in più di mille esemplari); il trattore 230 (il primo a quattro ruote motrici, del 1964); il trattore 354, uno dei primi veicoli con le caratteristiche di un trattore moderno.

L'azienda

Leader nella progettazione e realizzazione di trattori speciali e leggeri

Nata da una costola dello storico Gruppo Carraro, Agritalia ha accumulato nel tempo una notevole ...

Trattori

Competenza nelle applicazioni per trattori di taglia media, esperienza nella gestione di progetti in co-design, ...

Servizi d'ingegneria

Il consolidato Know-How di Agritalia nella progettazione, validazione, prototipazione, e industrializzazione di trattori interpreta le ...